Il nostro corso in 
Textile and Fashion design

Moda e design continuano a distinguersi rappresentando l’identità italiana nel mondo e la sua permanente evoluzione.

Il corso triennale in Textile and Fashion design risponde alla richiesta da parte del mercato internazionale di professionisti in grado di rappresentare il fashion design italiano nel mondo, esportandone cultura, stile e sensibilità.

L'obiettivo del corso è quello di formare professionisti completi sotto il profilo della conoscenza dei fenomeni percettivi e cognitivi del settore della moda e fornire conoscenze tecniche specifiche sui metodi di disegno e rappresentazione.

Compila il form per scaricare la brochure del corso.

Compila il form per scaricare la brochure del corso

textile

Le attività formative di base

  • Tecniche di rappresentazione del corpo
  • Storia e cultura del design
  • Storia del costume e della moda
  • Metodi e strumenti per la rappresentazione
  • Sociologia, antropologia e psicologia della moda

Le attività formative caratterizzanti

  • Design della moda
  • Tecnologie del prodotto moda
  • Metodologia della progettazione
  • Basic Design
  • Design del prodotto/Design della moda
Fashion-Design-ns2

Job Placement Service IAAD

Il Job Placement Service IAAD è dedicato all’attivazione di percorsi di stage e inserimento professionale. Grazie a una fitta rete di relazioni con i settori di riferimento, IAAD dispone di un database costantemente aggiornato di oltre 5.000 aziende che si rivolgono all’ufficio job placement per la selezione di giovani risorse da inserire nelle proprie realtà.

Connessioni in tutto il mondo

In IAAD si respira un clima internazionale: il 35% degli studenti proviene, infatti, da tutto il mondo e i docenti e i visiting professor sono importanti professionisti di estrazione internazionale.

Romeo Gigli

Presidente

Roberto Gigli

Nasce a Castel Bolognese nel 1949. Nel 1968 un nuovo amico letterario, “Il giovane Holden”, lo sostiene nella ribellione e nella fuga in giro per il mondo. L’innato talento di vestire le donne prorompe violentemente proprio in questi anni e, per gioco, nasce il primo laboratorio di vestiti. Nel 1996, Louis Vuitton chiede a Romeo di progettare una borsa in edizione limitata in occasione del centenario del monogramma. 

Andrea Bruno

Direttore Strategico

Andrea Bruno

Consulente creativo e di prodotto nel settore moda, Andrea Bruno vanta una lunga e internazionale esperienza nel settore tessile, design e abbigliamento uomo. Creative director e product manager per marchi come Ermenegildo Zegna in Spagna e Versace, dal 1990 al 2011 collabora con entrambi alla creazione del marchio Veze, joint venture Versace-Zegna, per il quale sviluppa la linea prêt-à-porter uomo.

Giuseppina Di Paola

Coordinatore

Giuseppina Di Paola

Fashion designer e fondatrice del brand Agata Della Torre, si è laureata in Scienze Politiche all’Università di Torino, discutendo una tesi sulla moda come processo culturale e ha conseguito un Master ASP in “Progetto moda”. Le sue collezioni, ispirate all’architettura e all’arte, si sono affermate per aver adottato un linguaggio formale innovativo e sono state pubblicate sulle più importanti riviste internazionali di moda, come Vogue, Glamour, Cosmopolitan, Vatra e Beandlife.

La nostra formazione per il tuo futuro

Trasformare la passione nel tuo lavoro è un grandissimo privilegio.

Entra a far parte di IAAD!